Placca di scarico

GROHE Drückerplatten 

PLACCHE DI SCARICO: MODERNE E REPERIBILI OVUNQUE

Mentre cento anni fa ancora si doveva tirare forte ad una catenella per scaricare, oggigiorno vengono installate delle placche di scarico di gran lunga più facili da utilizzare: molte funzionano addirittura contactless. In molti bagni vengono installate anche cisterne non a vista e integrate a parete, in cui solo il WC e la placca di scarico sono visibili, mentre i tubi, oltre alla cisterna, scompaiono nella parete. Le placche di scarico, dunque, possono diventare importanti elementi di design del vostro WC: di conseguenza è consigliabile prestare accurata attenzione alla scelta dei dispositivi del water, informarsi sulle loro diverse funzionalità e assicurarsi che si integrino perfettamente nel bagno. >> alla nostra guida per le placche di scarico

 

Page:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5


681 Item(s)

Topseller
  • Topseller
  • Name
  • Prezzo
  • Disponibilità
60

Page:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5


681 Item(s)

Topseller
  • Topseller
  • Name
  • Prezzo
  • Disponibilità
60

VISUALE DEI TEMI

Placche di scarico con uno o due volumi di scarico
Montaggio della placca di scarico
Placca aperta, WC pulito
Placca di scarico: vari meccanismi di attivazione per il vostro WC
Placche di scarico per orinatoi
Varietà di materiali e colori
I nostri migliori produttori di placche di scarico

PLACCHE DI SCARICO CON UNO O DUE VOLUMI DI SCARICO

Sono disponibili due varianti di placche di scarico: ad uno o due volume di scarico.

1 volume di scarico
Questo modello si compone di un’unica placca continua. Ci si assicuri prima dell’acquisto di essere in dotazione della funzione start-stop , così da poter risparmiare una grande quantità d’acqua. Nel momento in cui capite che abbastanza acqua per il risciacquo è passata, basta premere nuovamente il pulsante per interrompere il flusso: in tal modo non si salva solo l’ambiente, bensì anche il proprio portafoglio.

2 volumi di scarico
Nel caso in cui ci si decida per una placca a due volumi di scarico, questa avrà integrate due aree di comando, così da avere la possibilità di scelta tra un tasto con meno acqua e uno con più: in questo modo si può utilizzare la quantità di acqua che realmente si necessita. Anche con questa variante è possibile aggiungere la funzione start-stop.

MONTAGGIO DELLA PLACCA DI SCARICO

Il tecnica più frequente per l’installazione delle placche di scarico è quella a parete: tuttavia a volte è vantaggioso o addirittura necessario il montaggio orizzontale su un dispositivo pre-murale per questioni dimensionali.

PLACCA APERTA, WC PULITO

Le placche di scarico non sono solo indispensabili per la pulizia del WC e contribuiscono al design del bagno, ma alcune sono anche dotate di una funzione supplementare per il risciacquo del water. Queste hanno una speciale fessura dietro la placca stessa in cui può essere inserito un dado per la pulizia che cade nella cisterna e vi rimane al sicuro poco al di sotto della linea d’acqua: in questo modo i principi attivi si dissolvono gradualmente nell’acqua e ad ogni risciacquo contribuiscono al lavaggio interno del water. Di conseguenza si ha il vantaggio di non dover più utilizzare i cestini profumati che, con il passare del tempo, essi stessi diventano poco igenici.

PLACCA DI SCARICO: VARI MECCANISMI DI ATTIVAZIONE PER IL VOSTRO WC

Scarico contactless
Esistono diversi meccanismi di attivazione per lo scarico del water. Solitamente per scaricare basta premere una volta la placca di scarico, ma c’è anche la possibilità di attivazione senza contatto: in questa variante è integrato un sensore di movimento che avvia il processo di scarico non appena ci sia avvicina, per esempio con la mano.

Scarico a distanza
Inoltre è possibile anche un risciacquo pneumatico, particolarmente vantaggioso in età avanzata: lo scarico può essere attivato a distanza. Con la tecnologia di trasmissione pneumatica, è possibile scegliere liberamente dove posizionare il pulsante dello sciacquone – che sia vicino alla water o sul pavimento.

PLACCHE DI SCARICO PER ORINATOI

Per l’azionamento dello sciacquone nel caso di orinatoi, è ugualmente necessario un dispositivo di scarico, disponibile in numerose varianti. Oltre alle placche meccaniche impiegate quotidianamente, è anche possibile montare una valvola di scarico sull’orinatoio, che può essere azionato anche mediante un pulsante pneumatico, lussuoso e allo stesso tempo igenico.

VARIETÁ DI MATERIALI E FORME

Oltre ai vari meccanismi e alle forme delle placche di scarico, i produttori mettono a disposizione innumerevoli varianti di materiali e forme al fine di creare un effetto particolare o di fondersi quasi invisibilmente con l’ambiente circostante – a seconda dei desideri del cliente. Di conseguenza sono disponibili, per esempio, placche in effetto ardesia o legno, in un semplice ed elegante nero o in metallo.

Le placche di scarico possono essere realizzate nei seguenti materiali:

Plastica
Il materiale più comune è senza dubbio la plastica, economica e disponibile in molti colori differenti. Quasi tutte le placche sono totalmente in questo materiale: una superficie parzialmente o completamente cromata conferisce loro un tocco di eleganza.

Acciaio inox
Le placche di comando in vero acciaio non solo sono di alta qualità, bensì anche robuste.

Vetro
Le placche in vetro sono particolarmente eleganti, pur essendo le impronte ed i segni maggiormente visibili. Come per quelle in plastica, anche gli scarichi in vetro sono disponibili in un’ampia gamma di sfumature di colore.

Pelle
Un pò più inusuale, ma tanto più interessante è l’utilizzo della pelle che conferisce alla placca quel qualcosa di speciale. 

 

I NOSTRI MIGLIORI PRODUTTORI DI PLACCHE DI SCARICO

Scelga tra i nostri migliori produttori la placca di scarico più adatta:

    • Dornbracht Firmenlogo
    • Geberit Firmenlogo
    • Grohe Firmenlogo
    • Villeroy & Boch Firmenlogo